Scuola > Laboratori > Italia 1969 – 1978. la violenza politica negli anni di piombo

Italia 1969 – 1978. la violenza politica negli anni di piombo

Laboratorio per il triennio

L'acuirsi delle tensioni politiche e sociali lungo gli anni Settanta ha caratterizzato con una dialettica estrema il discorso politico del decennio 1969-1978. Due i limiti cronologici: la strage di piazza Fontana e l'autunno caldo da una parte, l'omicidio Moro dall'altra. Nel mezzo una lunga lista di vittime dello stragismo nero e del terrorismo rosso, le occupazioni di fabbrica, la vita politica extraparlamentare e di piazza, la gestione estrema dell'ordine pubblico. Questa dispensa raccoglie alcuni testi che tentano di restituire il clima acceso di quegli anni, tra la gioia della partecipazione collettiva e la durezza luttuosa della violenza politica. Il percorso non riguarda solo autori del decennio "di piombo", come Balestrini, Pasolini e Volponi, ma coinvolge dialogicamente anche testi contemporanei (Vasta, Rastello) che hanno cercato di fendere la materia di quegli anni e di raccontarne le contraddizioni.

Scarica il laboratorio in formato PDF